Procedura di iscrizione

  • Cosa devo fare per iscrivermi ad Ingegneria Civile?

    Per iscriverti al Dipartimento di Ingegneria ed a Ingegneria Civile devi effettuare la registrazione per via informatica accedendo al sito http://portalestudente.uniroma3.it/ e seguendo le istruzioni (Come presentare la domanda per la partecipazione alla Prova di Valutazione) presenti nel sito stesso.
    Per ulteriori informazioni si rimanda al sito internet delle Segreterie Studenti ed al Bando Rettorale di Ammissione (attenzione la data della prova di settembre 2018 sarà comunicata con successivo bando di ammissione).

  • Non riesco ad effettuare la registrazione al Portale, come posso fare?

    Puoi scaricare il manuale dal sito http://portalestudente.uniroma3.it/index.php?p=istruzioni.
    In alternativa, in caso di un malfunzionamento tecnico, puoi verificare sulla pagina di assistenza http://portalestudente.uniroma3.it/index.php?p=assistenza.

  • Quale tipo di prova è prevista per accedere ai Corsi di Laurea di Ingegneria?

    L’ammissione ai Corsi di Laurea avviene tramite una prova orientativa (e non selettiva) di valutazione della preparazione iniziale.
    Per l’anno accademico 2018/2019 sarà possibile sostenere la prova:
    20 Aprile 2018  (prima prova), iscrizione dal 26 febbraio al 13 aprile 2018:
    Settembre 2018 (seconda prova), data da definire.

  • Operativamente, quali cose debbo fare?

    Pre-iscrizione, seguendo le indicazioni presenti sul bando di ammissione, ad uno dei Corsi di Laurea di Ingegneria;
    Pagamento bollettino da 25,00 euro come previsto dal bando di Ammissione;
    Per prepararsi alla prova sarà possibile usufruire gratuitamente di un corso online, il Mooc “Thinking of Studying Engineering ?“;
    Partecipare ad una delle prova di valutazione, previste il 20 aprile 2018 e quella in programma per  settembre 2018;
    Prova di idoneità di lingua inglese settembre 2018. (data e modalità di registrazione da confermare).

  • Quali sono i prerequisiti necessari?

    Per seguire i corsi senza incontrare difficoltà e procedere proficuamente negli studi, si deve essere in possesso di una serie di conoscenze di base, relative soprattutto alla matematica, già acquisite nelle scuole superiori. In modo molto sintetico, gli argomenti che le matricole dovrebbero conoscere e che sono oggetto della prova di valutazione sono i seguenti:

    Algebra elementare;
    Equazioni e disequazioni di primo e secondo grado;
    Funzioni elementari dirette e inverse;
    Geometria elementare delle curve, delle aree e dei volumi;
    Trigonometria;
    Polinomi.

  • Se risulto insufficiente alla prova di valutazione cosa succede?

    Gli studenti possono, seguendo le indicazioni riportate nel bando di ammissione, procedere con l’immatricolazione.
    Agli studenti che, nella prova di valutazione, mostrano carenze significative, vengono attribuiti Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), consistenti in attività individuali o di gruppo organizzate dal Dipartimento sotto forma di tutorati o di un corso di recupero. L’assolvimento degli OFA è propedeutico a tutti gli esami di profitto.

  • In che modo potrò recuperare gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA)?

    Agli studenti che, nella prova di valutazione, mostrano carenze significative, vengono attribuiti obblighi formativi aggiuntivi (OFA), consistenti in attività individuali o di gruppo organizzate dal Dipartimento sotto forma di tutorati o di un corso di recupero.  Al termine di tali attività di supporto didattico il Dipartimento organizza una o più prove di verifica finale. L’assolvimento degli OFA è propedeutico a tutti gli esami di profitto. Gli studenti non possono sostenere gli esami finchè non recuperano gli OFA.

Si riporta l’apposita guida per l’immatricolazione scaricabile al seguente link